Presentazione del Framework di ADG

   

Il Framework di ADG consente al Webmaster di integrare applicazioni web-based multilingua all'interno di un sito web realizzato con Web di ADG.

1. Definizione applicazione web-based

Un applicazione web-based è un programma che non ha bisogno di alcuna installazione, visto che è stata caricata da un web server ed eseguita sul browser dell'utente.

Le applicazioni web-based sono quindi accessibili dall'utente tramite un browser web (come Firefox di Mozilla, Google Chrome, Microsoft Edge, Safari di Apple, ecc.) residente su un dispositivo quale un PC, un tablet oppure uno smartphone, connesso in rete.

2. Presentazione del Framework di ADG

Il Framework di ADG è sostanzialmente composto di quattro componenti:

  • un programma PHP chiamato "fmw" che si prende carico delle applicazioni; questo programma gestisce gli aspetti sistemistici quali le sessioni, l'accesso multiutenti alle applicazioni, la sicurezza, i log, le statistiche, ecc.
  • un tool per la Gestione delle Identità e degli Accessi (GIA); questo tool permette di gestire l'anagrafica degli utenti e l'archivio dei diritti e privilegi. Il programma "fmw" accede a questi archivi per verificare l'identità degli utenti in fase di login, per controllare a quali applicazioni essi possono accedere e su quanto essi possono fare
  • un tool per la Configurazione delle Applicazioni (CDA), ADG in generale e GRID in particolare
  • un modello per consentire al Webmaster di arricchire il programma "fmw" con le applicazioni realizzate dal Webmaster tramite "include PHP"

3. Applicazione ADG: modalità di accesso, modalità operative e tipi di applicazioni

1) Modalità di accesso

L'accesso ad un'applicazione ADG può essere libero; in questo caso qualsiasi visitatore del sito web può accedere all'applicazione.

Oppure l'accesso all'applicazione è riservato ad alcuni utenti registrati che devono "loggarsi" con le loro credenziali di accesso (nome e password) prima di accedere all'applicazione.

2) Modalità operative

Un parametro importante di ciascuna applicazione ADG è la sua modalità operativa, che può essere informativa o dispositiva (questa terminologia proviene dal mondo bancario).

  • Un'applicazione viene chiamata informativa quando l'utente può accedere soltanto in lettura ai dati e non può modificare i dati delle base dati sottostanti.
  • Un'applicazione viene chiamata dispositiva quando l'utente può anche aggiornare i dati delle base dati sottostanti.

3) Tipi di applicazioni

Da queste considerazioni si può dedurre che il Webmaster può realizzare quattro tipi di applicazioni ADG:

  • Applicazioni informative ad accesso libero:
    sono applicazioni pubbliche alle quali tutti i visitatori del sito web possono accedere anonimamente: bacheca online, catalogo beni/servizi, ecc.
  • Applicazioni informative ad accesso riservato:
    sono applicazioni riservate ad alcuni utenti registrati; normalmente il loro accesso è riservato perché contengono dati riservati e/o sensibili e, al contempo, questi dati non sono modificabili dagli utenti registrati: listino prezzi, calendario appuntamenti, ecc.
  • Applicazioni dispositive ad accesso libero:
    sono applicazioni pubbliche alle quali tutti i visitatori del sito Web possono accedere anonimamente in modalità dispositiva; normalmente l'unica operazione dispositiva consentita è il data entry: invio di un feedback, modulo 'contatti' online, registrazione ad una newsletter online, registrazione ad eventi (per aumentare l'affidabilità del processo di registrazione viene usato il double double-opt-in), ecc.
  • Applicazioni dispositive ad accesso riservato:
    sono applicazioni riservate per alcuni utenti registrati, autorizzati alla manipolazione dei dati: gestione archivi e base dati, survey online (per garantire l'anonimato viene impiegato un token), ecc.
    I tool Gestione delle Identità e degli Accessi (GIA) e Configurazione delle Applicazioni (CDA) sono delle applicazioni dispositive ad accesso riservato

4. Area Webmaster

Per aiutare il Webmaster nella realizzazione e manutenzione delle sue applicazioni, il Framework di ADG gli fornisce un'area speciale che contiene le applicazioni in prova e quelle sistemistiche, quali il programma per l'analisi dei log, quello per la gestione delle statistiche, il tool per la manipolazione delle tabelle MySql (MTM), ecc.